“Chi rompe non paga (e i cocci sono i nostri)”: alla soprintendenza di Bologna una mattina da “archeologo in erba” all’insegna del divertimento per bambini dai 6 agli 11 anni

Alla soprintendenza di Bologna una giornata da “archeologo in erba” per i bambini

Una mattina da “archeologo in erba” all’insegna del divertimento, con attività di ricerca cocci, prima pulitura e ricomposizione dei frammenti recuperati sotto la guida di Siriana Zucchini e con l’aiuto dei restauratori della soprintendenza Mauro Ricci, Virna Scarnecchia, Micol Siboni e Monica Zanardi. Appuntamento sabato 13 ottobre 2018, dalle 9.30 alle 12.30, in via Belle Arti a Bologna, sede della soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara (settore archeologia e belle arti), con “Chi rompe non paga (e i cocci sono i nostri). Vieni da noi, gioca, impara”: iniziativa per bambini dai 6 agli 11 anni. Prenotazione obbligatoria entro il 10 ottobre 2018 compreso a sar-ero.biblioteca@beniculturali.it (attendere e-mail di conferma), massimo 10 bambini per turno (pochi posti solo per il I° turno ore 9.30-11, II° turno esaurito).

Per questo “gioco” da piccoli Indiana Jones sarà predisposto un contenitore riempito con terreno, frammenti di ceramica, ossa ecc. per ricostruire un sito archeologico e simulare con i bambini uno scavo con archeologi e restauratori. Saranno affrontate in maniera stimolante e divertente le varie fasi del recupero dei reperti, la documentazione fotografica e grafica e il primo “restauro” degli oggetti rinvenuti. Si consiglia ai bambini di dotarsi di guanti in lattice o da giardino per operare in sicurezza durante tutte le fasi di lavoro.

Annunci

Tag:, , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: