A Parrano, vicino a Orvieto, uno smottamento fa riaffiorare due vasi antichi: un cittadino lo scopre e chiama il Comune. Suo padre vent’anni fa aveva scoperto nel suo podere una tomba etrusca

I due vasi antichi riaffiorati dal terreno dopo uno smottamento a Soriano di Parriano vicino a Orvieto

Vent’anni fa suo padre, un operaio, scoprì i reperti di un’intera tomba etrusca facendo un piccolo scasso nel suo podere. Stavolta l’incontro ravvicinato con il passato è capitato al figlio, un privato cittadino che, a Soriano di Parrano, nel comprensorio di Orvieto in provincia di Terni,  si è accorto che un piccolo smottamento aveva fatto riaffiorare dal terreno due vasi antichi.  Il padre, quella volta, aveva avvisato la soprintendenza dell’Umbria che poi procedette a farli restaurare e oggi sono esposti tra il museo di Orvieto e il Centro di documentazione territoriale di Parrano.  Il figlio, fatto il ritrovamento, ha chiamato subito il Comune e l’area è stata recintata. Il sindaco Valentino Filippetti ha voluto sottolineare “il grande senso civico del cittadino che in presenza di un ritrovamento che si annuncia di grande valore si è subito rivolto alle istituzioni preposte, così come fece suo padre oltre 20 anni fa”.

Annunci

Tag:, , , ,

One response to “A Parrano, vicino a Orvieto, uno smottamento fa riaffiorare due vasi antichi: un cittadino lo scopre e chiama il Comune. Suo padre vent’anni fa aveva scoperto nel suo podere una tomba etrusca”

  1. Italina Bacciga says :

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: